La borsa europea per la compravendita di software usato

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto di li-x GmbH per la vendita sulla piattaforma commerciale di software “li-x”.

Campo di applicazione ed eventuali modifiche delle presenti condizioni generali di contratto e delle condizioni generali relative ai singoli rapporti commerciali

(1) Campo di applicazione
Le condizioni generali di contratto si applicano per tutta la durata del rapporto commerciale tra l’azienda che si occupa della gestione della borsa delle licenze di li-x GmbH (di seguito denominata “li-x” o “borsa”) e l’utente.

Per utente, in base alle presenti condizioni generali di contratto, si intendono esclusivamente le aziende, le persone giuridiche, l’amministrazione pubblica o le società di persone aventi personalità giuridica, che alla stipula del contratto agiscono nell’esercizio della propria attività commerciale o professionale autonoma.

Condizioni contrattuali divergenti dell’utente nonché modifiche e integrazioni delle presenti condizioni generali di contratto sono applicate solo se riconosciute per iscritto da li-x. Questo principio vale anche quando le condizioni di contratto e/o fornitura dell’utente non sono state espressamente contraddette.

(2) Modifiche
Le eventuali modifiche di queste condizioni contrattuali vengono trasmesse all’utente in genere solo in formato elettronico. Una volta effettuato il login, si rimanda direttamente alle condizioni generali di contratto modificate. L’utente ha la possibilità di visualizzare le condizioni generali di contratto modificate, che deve prima confermare per poter utilizzare le funzioni di acquisto e vendita della borsa.

Gestore della borsa li-x, acquisto e vendita, controllo della trasferibilità (clearing)  

(1) Il gestore della borsa li-x è l’azienda li-x GmbH, Barmbeker Straße 2, 22303 Amburgo. Ai sensi delle seguenti disposizioni, li-x riunisce gli ordini degli utenti per l’acquisto e la vendita di licenze software.

(2)Prima di essere messe in commercio, come prima cosa viene effettuata una verifica della regolarità delle licenze destinate alla vendita. Il controllo relativo alla trasferibilità delle licenze (“clearing”) viene eseguito dal reparto clearing di li-x GmbH.

(3) Se si verifica una corrispondenza (“matching”) in seguito ad un acquisto immediato (vendita in tempo reale) o a delle offerte di vendita e acquisto concomitanti, l’acquisto (“transazione”) viene eseguito direttamente da li-x GmbH. L’azienda li-x GmbH acquista le rispettive licenze al prezzo stabilito durante la trattativa in tempo reale oppure in base al prezzo del venditore o dei venditori definito automaticamente dal sistema, per poi rivenderle contemporaneamente all’acquirente allo stesso prezzo. 

 

I. Accesso
1. Registrazione dell’utente

(1) Prima di usufruire dei servizi messi a disposizione sul sito web www.li-x.com, l’utente deve registrarsi inserendo i propri dati personali e i dati relativi all’azienda incluso il proprio indirizzo e-mail. Per la registrazione è necessaria una dichiarazione di consenso relativamente a queste condizioni generali di contratto 

(2)li-x crea un account utente con la relativa password, che viene inviata via e-mail all’amministratore dell’utente, anche come verifica del suo indirizzo e-mail. Per nessun motivo li-x cede la password a terzi.

(3)L’amministratore, a condizione che non venga assegnato a lui stesso il ruolo di rappresentante autorizzato, nomina un rappresentante autorizzato dell’utente indicando il relativo indirizzo e-mail; solo un rappresentante autorizzato può confermare gli ordini inoltrati in modo vincolante per l’utente. li-x genera una password che viene inviata via e-mail al rappresentante autorizzato, anche per verificare il suo indirizzo e-mail.

(4)L’amministratore può registrare altri collaboratori (“user”), indicando i corrispondenti indirizzi e-mail. Anche per quest’ultimi, li-x genera una password che viene inviata ai rispettivi utenti, anche per verificare il loro indirizzo e-mail.

(5) Ogni utente riceve una sola password alla volta che li-x per nessun motivo cede a terzi. Ogni utente può modificare la propria password nella sezione relativa alle impostazioni personali.

(6)Al primo accesso all’account utente nel portale, a ogni utente/“user” è richiesto di confermare le presenti condizioni generali di contratto. Prima di ogni utilizzo, l’utente deve effettuare il login inserendo il proprio indirizzo e-mail e la propria password personale.

(7) L’utente garantisce che tutti i dati da lui forniti durante la registrazione sono veritieri e completi e che si riferiscono in particolare alla persona/azienda dell’ utente. L’utente è tenuto a comunicare immediatamente a li-x eventuali modifiche ai propri dati utente.

(8)L’utente si dichiara espressamente d’accordo sul fatto che i propri dati possano essere memorizzati come prova della catena di diritti di cui gode e che possano essere trasmessi ai futuri proprietari del software. Ciò vale anche dopo la risoluzione del contratto.

2. Disponibilità del portale 

(1) i-x esegue regolarmente le necessarie operazioni di manutenzione sui propri server e sul proprio portale al fine di mantenere la sicurezza, l’integrità, le prestazioni e la funzionalità dei servizi. Durante le operazioni di manutenzione, li-x può temporaneamente sospendere o limitare i propri servizi.

(2) Possibilmente li-x svolge le operazioni di manutenzione nei momenti in cui il server non è particolarmente trafficato ovvero quando l’uso della piattaforma internet www.li-x.com è molto ridotto.

 

II. A Offerte/ordini
1. Denominazione

Tutte le offerte di acquisto e vendita sono elencate nel rispettivo account dell’utente, nella sottodirectory “Ordini”; le singole offerte di acquisto e vendita vengono definite “Ordini”. 

2. Ordine di vendita del venditore

Il venditore, effettuando il proprio ordine nella borsa delle licenze software li-x, presenta la propria offerta di vendita in base a parametri definiti, ovvero:

a)la durata della propria offerta entro la cui scadenza il venditore è vincolato alla propria offerta;

b) il tipo di licenze offerte;

c) il numero di licenze offerte

Il venditore è quindi vincolato all’offerta definita fino alla scadenza del periodo di tempo da lui fissato. L’offerta può essere annullata per intero in qualsiasi momento, a condizione che al momento della dichiarazione di annullamento non siano state ancora avviate delle transazioni. Se sono state già avviate delle transazioni e l’ordine è stato in parte effettuato, è possibile annullare soltanto la quantità dell’ordine ancora aperta non ancora eseguita.

L’offerta viene presentata a li-x che, in caso di corrispondenza tra l’offerta e la domanda, acquista le licenze del venditore o dei venditori e le cede all’acquirente al prezzo stabilito dalla borsa in base alle seguenti disposizioni.

3. Ordine di offerta dell’acquirente nella trattativa in tempo reale (acquisto immediato)

L’acquirente, cliccando sul campo “Acquista ora”, fa un’offerta vincolante per l’acquisto delle licenze offerte in base al prezzo indicato nell’offerta. Successivamente, l’acquirente definisce il numero delle licenze richieste.Dopo un’ulteriore conferma dei parametri indicati, l’acquirente è quindi vincolato all’offerta definita per l’acquisto immediato. Da questo momento in poi non è più possibile annullare l’offerta. 

L’offerta viene presentata a li-x, la quale, in caso di acquisto immediato, acquisisce le relative licenze del venditore o dei venditori e le cede all’acquirente al prezzo stabilito all’atto dell’acquisto immediato.

4. Controllo della trasferibilità delle licenze (clearing)

(1) Prima che un ordine diventi negoziabile nel sistema di li-x, la stessa li-x è tenuta a eseguire un’operazione di clearing.

(2) A questo scopo, li-x dà la possibilità di contattare il servizio di assistenza attraverso la voce “Vendita”. Compilando il modulo, l’utente può trasmettere le informazioni relative alla vendita che ha intenzione di effettuare. Il servizio di assistenza di li-x contatta l’utente per richiedere la documentazione necessaria al fine di svolgere l’operazione di clearing. Nel caso in cui l’utente registri le proprie licenze in un apposito portale dedicato alle licenze del rispettivo produttore, su richiesta di li-x trasmette l’accesso a questo portale. 

(3) Se viene eseguita l’operazione di clearing, li-x verifica la plausibilità della documentazione presentata. Nel caso in cui li-x non abbia alcuna osservazione nei confronti di una transazione, vengono rilasciate le rispettive licenze per la vendita sul sistema li-x. Non vi è alcun obbligo di svolgimento di operazioni di clearing delle licenze di un utente o di approvazione della vendita su li-x. La stessa li-x può rifiutare le eventuali richieste di clearing e le stesse licenze senza addurre alcuna motivazione.

(4) In linea di principio, l’operazione di “clearing” delle licenze è gratuita. In presenza di strutture contrattuali complesse, li-x si riserva tuttavia il diritto di stabilire una tariffa personalizzata relativa allo svolgimento delle operazioni di clearing in base agli accordi intercorsi con l’utente. 

5. Supporti di installazione (download)

Dopo l’acquisto, l’acquirente riceve un supporto di installazione corrispondente per la licenza acquistata come download nel suo account li-x.

6. Determinazione del prezzo

(1) Per quanto riguarda le licenze messe in vendita, li-x stabilisce un prezzo conforme alle condizioni di mercato (prezzo di mercato). L’utente può effettuare ordini di acquisto e vendita in base a tale prezzo di mercato e quindi accettare questo prezzo di mercato come un prezzo di acquisto o di vendita vincolante.

(2) li-x adegua ogni volta il prezzo di mercato alle condizioni di mercato, in modo da attutire le eventuali variazioni di prezzo e massimizzare la quantità di vendita.

(3) ) Per un periodo di tre mesi, li-x può liberamente apportare eventuali modifiche di prezzo (riduzione e aumento di prezzo) per un valore di +/- 10%. L’utente fornisce il suo consenso a tali modifiche, effettuando gli ordini.

(4)Qualsiasi eventuale modifica di prezzo necessita del consenso da parte dell’utente. In caso di mancato consenso, li-x è libera di stornare eventuali ordini o di lasciarli in sospeso fino alla loro eventuale approvazione. 

7. Accettazione dell’offerta da parte di li-x

(1)li-x accetta un’offerta in base alle sue condizioni generali di contratto.

(2) L’ordine può essere accettato in tutto o in parte, anche più volte, fino alla completa esecuzione dell’ ordine. li-x non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda lo svolgimento completo o parziale di un ordine.

(3) Con l’accettazione dell’offerta si stipula un contratto di compravendita tra l’utente e li-x (“transazione”), da cui risulta che le licenze offerte vengano al contempo cedute concretamente a li-x (art. 398 del Codice civile tedesco), per poi essere ritrasmesse contemporaneamente all’acquirente.  

Allo stesso tempo, la transazione corrispondente viene elencata nell’account dell’utente nella directory “Ordini” e più specificatamente nella sottodirectory “Ordini completati”. Gli ordini eseguiti parzialmente restano nella sottodirectory “Attivi” con l’indicazione delle percentuali già eseguite di ciascun ordine.

(4)L’utente inoltre viene informato via e-mail sullo stato della transazione e sulle relative condizioni. Gli eventuali dettagli sulle fatture e le richieste di fatturazione vengono messi a disposizione nell’account dell’utente alla voce relativa alle fatture.

(5) Con la transazione, il venditore cede tutti i diritti di licenza oggetto degli ordini e di conseguenza l’acquirente, una volta effettuato il passaggio di proprietà da parte di li-x, entra in possesso di tutti i diritti.

8. Nessuna offerta / nessun ordine né via fax né per telefono

i-x fa presente che né i consulenti del cliente e né il team del servizio di assistenza sono autorizzati ad accettare eventuali ordini. Altri ordini, ad esempio effettuati via internet sulla piattaforma li-x, non vengono considerati come emessi.

9. Autorizzazione delle offerte degli ordini

(1) Le offerte relative alla vendita (ordini) delle licenze vengono considerate dall’utente come assegnate, solo se gli ordini vengono confermati nell’area ordini dall’utente autorizzato e nominato precedentemente e quindi solo se gli ordini vengono autorizzati da lui stesso. 

(2) Nel caso in cui l’utente disponga degli stessi diritti di un utente autorizzato, un ordine viene immediatamente autorizzato tramite assegnazione.

(3) Per quanto riguarda la trattativa in tempo reale, sono necessari i diritti di un utente autorizzato.

(4) L’importo di fatturazione prevedibile contenuto nel quadro generale degli ordini si basa sull’ultimo andamento disponibile relativo ai sistemi di li-x. Tale importo ha solo un carattere indicativo per l’utente e non corrisponde all’importo definitivo di fatturazione delle transazioni relative alla licenza. L’importo di fatturazione definitivo viene determinato soltanto al momento dello svolgimento dell’ordine alla borsa. Tuttavia questo principio non viene applicato nel caso di un acquisto immediato. In tal caso il prezzo per entrambe le parti viene già stabilito in maniera vincolante tramite l’acquisto immediato in base a delle condizioni specifiche.

Sono esclusi dalla revoca gli acquisti e le vendite effettuati in tempo reale, poiché questi vengono eseguiti immediatamente o vanno subito in scadenza (first come, first serve.

10. Revoca delle offerte

L’utente ha la possibilità revocare online la propria offerta in qualsiasi momento, purché le offerte non siano state ancora completamente o parzialmente accettate. Le offerte rimanenti vengono stornate al momento della revoca. Il termine ultimo di accettazione per eventuali revoche è alle ore 20 CET del giorno lavorativo di riferimento della borsa. 

11. Annullamento di ordini correnti da parte di li-x

li-x è autorizzata ad annullare eventuali ordini a causa di circostanze particolari. li-x avvisa immediatamente l’utente dell’eventuale annullamento dell’ordine.

12. Blocco dell’accesso online / avviso di blocco

li-x mette a disposizione un numero verde per bloccare l’accesso online ad un utente o a singoli utenti. Inoltre l’amministratore può utilizzare le possibilità di blocco presenti nel proprio account da amministratore.

 

III. Prezzi / pagamenti
1. Compensi, interessi moratori e costi aggiuntivi

(1) In presenza di una transazione, li-x addebita all’acquirente il prezzo di acquisto specificato da li-x più l’imposta sul valore aggiunto obbligatoria per legge. Viene considerato determinante l’importo definito in maniera vincolante nei confronti dell’acquirente riportato nel proprio account utente, alla voce “Fatture/acquisti” (paragrafo II 6). Il prezzo d’acquisto è esigibile entro sette giorni dalla stipula della transazione. 

(2) Una volta stipulata la transazione, il venditore ha il diritto di addebita a li-x il prezzo di vendita più l’imposta sul valore aggiunto obbligatoria per legge. Viene considerato determinante l’importo definito in maniera vincolante nei confronti dell’acquirente riportato nel proprio account utente, alla voce “Fatture/ acquisti” (paragrafo II 6). Il prezzo di vendita è esigibile entro 20 giorni dalla ricezione della fattura da parte di li-x. 

(3) Per la trasmissione degli ordini li-x addebita la messa a disposizione dei servizi e il relativo accesso ai compensi. L’importo dei rimborsi per il venditore è pari al 24% della somma relativa alla transazione. Per la rispettiva fattura viene considerato determinante l’importo definito in maniera vincolante nei confronti dell’acquirente riportato nel proprio account utente, alla voce “Fatture/tariffe” (paragrafo II 6). Per l’acquirente l’assistenza di base non ha alcun costo. 

(4) li-x applica interessi moratori in base all’importo previsto per legge a partire dall’eventuale scadenza di pagamento. L’ammontare dei rispettivi interessi moratori è riportato sulle fatture.

(5) Le eventuali modifiche dei compensi per i servizi, di cui solitamente l’utente si avvale in maniera continuativa nell’ambito del rapporto commerciale, vengono rese note all’utente via e-mail al più tardi entro quattro settimane dall’effettiva entrata in vigore. Al successivo login, l’utente è tenuto a confermare le nuove condizioni generali di contratto per poter continuare ad usufruire del servizio. li-x emette un’apposita comunicazione in riferimento a tale autorizzazione.

(6) Nel caso in cui vengano proposte delle modifiche all’utente, quest’ultimo ha anche la possibilità di recedere dal contratto oggetto della modifica, ancora prima dell’entrata in vigore della proposta relativa alle modifiche, anche senza preavviso e senza alcun costo aggiuntivo, con il conseguente storno di tutti gli ordini attivi. li-x emette un’apposita comunicazione in riferimento a tale diritto di recesso. In caso di risoluzione del contratto da parte dell’utente, il compenso modificato non viene preso in considerazione come base per il contratto risolto. 

2. Fatturazione  

(1) Entro 24 ore dallo svolgimento del servizio l’azienda li-x GmbH emette le relative fatture per gli ordini eseguiti completamente o in parte / per le offerte accettate completamente o in parte in base ai prezzi di acquisto a lei dovuti. 

(2) Sulle fatture sono riportate almeno le informazioni relative al tipo e alla quantità di prodotto, il codice del rispettivo contratto di licenza e il numero di licenza, il prezzo per ogni licenza e l’importo totale.

(3) li-x addebita due volte a settimana la commissione di sua competenza (cfr. paragrafo III 1. delle presenti condizioni generali di contratto) e di conseguenza emette una fattura nei confronti del venditore. li-x è quindi autorizzata ad addebitare la commissione con i compensi del prezzo di acquisto di cui al punto III.1. (2).

(4) Eventuali contestazioni per inesattezza o incompletezza di una fattura devono essere presentate dall’utente al più tardi entro sei settimane dalla ricezione della stessa; nei casi in cui rivendichi le proprie contestazioni per iscritto, è sufficiente che queste vengano inviate entro il termine di sei settimane. Nel caso in cui le contestazioni non vengano inviate entro i termini indicati, le fatture vengono considerate approvate. Soprattutto a questo aspetto li-x rimanda al momento dell’emissione della fattura. L’utente può richiedere un’eventuale rettifica della fattura anche dopo la scadenza del termine, tuttavia è tenuto a dimostrare che la fattura sia stata ingiustamente emessa o che non sia stata emessa una nota di credito a suo favore.

3. Scritture contabili di storno e rettifiche contabili dell

(1) li-x ha il diritto di stornare gli ordini eseguiti per motivi debitamente giustificati ( in particolare VI.3.), anche in un secondo momento, previo rimborso del prezzo di acquisto versato.

(2) Eventuali note di credito errate (ad es. per il numero di conto corrente sbagliato) devono essere considerate da li-x come crediti, a condizione che non vi sia una richiesta di rimborso nei confronti dell’utente.

(3) li-x informa immediatamente l’utente in merito a eventuali scritture contabili di storno e rettifiche contabili.

4. Valuta di fatturazione

(1) L’azienda li-x fattura in euro. Tutte le fatture e le note di credito vengono emesse in euro. L’utente può essere esonerato dal pagamento nella propria valuta nazionale. 

(2) Eventuali spese dovute ai tassi di cambio sono a carico dell’utente.

(3) Le fluttuazioni dei tassi di cambio possono determinare perdite di cambio dovute in particolare alle transazioni, ma anche alle operazioni di pagamento dal conto dell’utente in valuta estera a li-x.

5. Limiti dell’autorizzazione alla compensazione da parte dell’utente

L’utente può compensare gli eventuali crediti nei confronti di li-x GmbH, qualora questi siano stati definiti incontestabili o legalmente validi.

 

IV. Obblighi contrattuali
1. Obblighi di collaborazione da parte dell’utente/blocco

(1) La comunicazione con l’utente avviene esclusivamente in formato elettronico attraverso l’archiviazione di messaggi e comunicazioni nel sistema di messaggistica di li-x. Le fatture vengono messe a disposizione nell’archivio online di li-x, a condizione che la legge non preveda un formato cartaceo. Ulteriori messaggi ritenuti importanti vengono inviati agli utenti anche per e-mail. Tuttavia, poiché possono verificarsi errori durante il traffico di posta elettronica che esulano dall’ambito di competenza di li-x, l’utente è tenuto a controllare regolarmente il proprio archivio online, in relazione alle proprie attività, per l’accesso ai documenti a intervalli adeguati (almeno una volta alla settimana) e per prendere atto del contenuto dei documenti ricevuti. li-x non risponde di eventuali conseguenze dovute al mancato rispetto o comunque non secondo i termini definiti. 

(2) Per il regolare svolgimento dello scambio commerciale è necessario che l’utente comunichi immediatamente a li-x eventuali modifiche del proprio nome e della propria intestazione, incluso il proprio indirizzo e-mail nonché la chiusura o la variazione del proprio conto, e quindi di un eventuale potere di rappresentanza assegnato nei confronti di li-x (soprattutto di una procura). Tale obbligo di comunicazione vige anche nel caso in cui il potere di rappresentanza venga inserito in un registro pubblico (ad es. registro delle imprese) o nel caso in cui in questo registro venga inserita la sua scadenza o la sua variazione. Eventuali variazioni dei dati relativi all’indirizzo nonché dell’account utente devono essere eseguite in formato elettronico da parte dell’utente. Inoltre potrebbero esserci anche altri obblighi di comunicazione vincolanti per legge, in particolare per quanto riguarda il riciclaggio di denaro sporco.

(3) Con l’utilizzo della borsa delle licenze li-x, l’utente si dichiara responsabile per quanto riguarda la garanzia di riservatezza del proprio account e della propria password e per la limitazione di accesso al proprio computer. Purché consentito ai sensi del diritto applicabile, l’utente si dichiara quindi consensualmente responsabile per quanto riguarda tutte le attività eseguite attraverso il suo account o tramite la sua password.

(4) L’utente si impegna a verificare immediatamente l’esattezza e la completezza delle fatture, degli elenchi delle licenze, di altri eventuali conti, degli avvisi relativi allo svolgimento degli ordini e sollevare quindi subito eventuali contestazioni, al più tardi entro sei settimane dalla ricezione. Nel caso in cui le contestazioni non vengano inviate entro i termini indicati, la documentazione viene considerata approvata. Soprattutto a questo aspetto li-x rimanda al momento dell’emissione della succitata documentazione.

(5) L’utente deve avvisare immediatamente li-x, nel caso in cui non abbia ricevuto le fatture e gli elenchi delle licenze. Tale obbligo di avviso deve essere rispettato anche nel caso in cui vengano a mancare altre comunicazioni che l’utente si aspetta di ricevere.

(6) Al momento dell’inserimento dei propri ordini, l’utente deve rispettare l’interfaccia visualizzata e, prima di inviare l’ordine a li-x, deve verificare la completezza e l’esattezza dei dati da lui inseriti.

(7)Utilizzando software antivirus, firewall e aggiornamenti di sicurezza per il suo sistema operativo e per il suo software utilizzato, l’utente deve assicurarsi che sul suo computer non vi siano virus informatici, “cavalli di Troia” o programmi simili, codici o applicazioni pericolose. Non appena sono presenti segnali che possano far pensare a casi simili, l’utente deve informare immediatamente li-x in modo da bloccare l’accesso all’utente finché non venga rimosso il rischio di sicurezza. Viene applicato conformemente il punto II num. 13 delle presenti condizioni generali di contratto.

(8)L’utente rispetta le relative indicazioni tecniche e in materia di sicurezza per quanto riguarda l’utilizzo dell’accesso online comunicate da li-x. Tali indicazioni possono essere comunicate agli utenti via e-mail, nell’apposito portale oppure sul sito web di li-x. 

(9) Nel caso in cui li-x non debba essere raggiungibile attraverso uno dei mezzi di comunicazione messi a disposizione (ad es. internet), l’utente è tenuto a evitare di utilizzare qualsiasi altro mezzo di comunicazione disponibile (ad es. telefono). L’utente deve comunicare immediatamente a li-x la presenza di eventuali anomalie durante la trasmissione di dati.

(10) L’utente deve garantire che nessun altro possa venire a conoscenza delle proprie password e adottare quindi le necessarie misure di sicurezza per escludere eventuali abusi da parte di terzi non autorizzati.

In particolare, per la protezione della propria password personale, è necessario osservare i seguenti punti

  • La password non deve essere salvata in formato elettronico.
  • Durante l’inserimento della password fare attenzione che nessuno possa spiare tale operazione.
  • La password non può essere inserita al di fuori delle pagine Internet appositamente concordate (ad es. non sulle pagine per la vendita online).
  • La password non può essere trasmessa al di fuori della procedura online, ad esempio via e-mail.
  • La password non deve essere conservata insieme agli altri dati necessari per effettuare il login.

Se l’utente dovesse sospettare che qualcun altro sia a conoscenza delle sue password, è tenuto a informare immediatamente li-x e far bloccare il relativo accesso o bloccarlo lui stesso tramite il sito web. Per il blocco vale quanto detto al punto II. nr. 13. In caso di uso improprio della password, l’utente può sporgere immediatamente regolare denuncia alla polizia.

(11) Per motivi di sicurezza, la password non deve essere salvata né tramite software né tanto meno tramite hardware. L’utilizzo del portale dovrà essere manuale senza eccezioni di sorta. 

(12) Se l’utente risulta colpevole di aver permesso a terzi un uso improprio della propria password o dei propri dati di accesso, egli risponde interamente di eventuali danni cagionati nei confronti di li-x. La password non deve essere comunicata nemmeno ai dipendenti di li-x. I dipendenti di li-x sono autorizzati a richiedere la password direttamente all’utente. L’utente non deve assolutamente assecondare le varie richieste di diffusione della propria password.

(13) Nel caso in cui la password dovesse andare persa, nessuna persona autorizzata è a conoscenza di tale password oppure nel caso si sospetti un uso improprio, l’utente deve modificare immediatamente la password o richiedere a li-x il blocco dell’accesso.

(14) li-x blocca immediatamente l’accesso al portale in caso di ragionevole sospetto di abuso, informando l’utente e bloccando anche l’accesso su richiesta dell’utente. 

(15)Per motivi di sicurezza, li-x blocca automaticamente l’accesso elettronico temporaneamente se la password è stata inserita erroneamente cinque volte di seguito. li-x blocca anche l’accesso corrispondente se vi è un ragionevole sospetto di abuso da parte di persone diverse dal titolare del conto.

(16)i-x blocca il relativo accesso anche su richiesta dell’utente. L’utente viene informato a tal proposito. Per procedere allo sblocco, come nel caso succitato, l’utente deve mettersi in contatto con li-x.

2. Trasmissione della licenza

Le licenze software vengono trasmesse all’utente in maniera automatizzata e visualizzate nella cronologia degli ordini. Se si tratta di un acquirente, le licenze vengono aggiunte al suo stato delle licenze. Se si tratta di un venditore, vengono invece rimosse dal suo stato. 

3. Riservatezza e informazioni

(1) li-x si impegna a mantenere la massima riservatezza su tutte le informazioni relative al cliente di cui sia già a conoscenza. Eventuali informazioni relative all’utente non devono essere trasmesse, se previsto dalle disposizioni di legge o nel caso in cui sia stata rilasciata un’autorizzazione da parte dell’utente o se la stessa li-x sia autorizzata al rilascio di un’informazione.

(2) Un’informazione può contenere dati sull’origine delle licenze, la relativa catena di diritti (i proprietari in base alla successione temporale) ed eventualmente sul numero delle licenze dell’utente. Non vengono creati dati relativi ad ulteriori eventuali informazioni confidenziali su li-x.  

(3) li-x rilascia informazioni sulla base delle istruzioni rilasciate dagli utenti. Gli utenti possono richiedere un quadro generale scritto delle licenze, in cui è indicata nel dettaglio la catena dei diritti sulle licenze software acquisite.  

(4) Qualora un soggetto terzo possa dimostrare un interesse giustificato per un’informazione relativa alla licenza o un principio giuridico di riferimento, gli vengono rilasciate informazioni sull’origine e sulla catena dei diritti di una licenza. L’utente viene informato a tal proposito. 

4. Destinatario delle informazioni   

li-x fornisce informazioni solo ai propri utenti e ai rappresentanti autorizzati o agli autori con un interesse giustificato e comprovato.

 

V. Durata / scioglimento
1. Durata

Qualora un utente aderisca alla borsa di li-x in base alle presenti condizioni, il contratto inizia ad avere una durata illimitata.

2. Diritti di recesso da parte dell’utente  

(1)Diritto di recesso in qualsiasi momento: l’utente può recedere in qualsiasi momento dal contratto per la durata del rapporto commerciale o soltanto per l’espletamento di singoli servizi. Il recesso deve essere eseguito per iscritto, semplicemente inviando un fax o un’e-mail. 

2) Recesso per motivi importanti: restano impregiudicati i diritti di recesso ritenuti legalmente validi, soprattutto quando si tratta di un recesso per motivi importanti senza alcun preavviso.

3. Diritto di recesso da parte di li-x  

(1) Recesso entro il termine
i-x può recedere per iscritto, anche via e-mail, dal contratto per l’intera durata del rapporto commerciale o per l’espletamento di singoli servizi, per i quali non è stato concordato né un termine di durata né un regolamento di recesso divergente, ogni volta in base al termine di recesso adeguato. Al momento della definizione del termine di recesso, li-x prende in considerazione gli interessi giustificati dell’utente.

(2) Recesso per motivi importanti senza il rispetto del termine
Un recesso dal contratto senza preavviso per l’intera durata del rapporto commerciale o per l’espletamento di singoli servizi è consentito soltanto in presenza di un motivo importante, per cui secondo li-x sarebbe inconcepibile una prosecuzione dello stesso anche in considerazione degli interessi giustificati dell’utente. In particolare si può parlare di motivo importante,

  • se l’utente ha emesso dati non attendibili sulle proprie licenze o sulla propria liquidità o
  • se viene a verificarsi un sostanziale peggioramento della liquidità dell’utente o se lo stesso utente ha presentato un’istanza di fallimento.

4. Modalità di procedura dopo il recesso

(1) In caso di recesso, li-x, a propria discrezione, dispone nei confronti dell’utente di un termine adeguato per la modalità di procedura, purché sia richiesta una conclusione immediata (ad es. dati relativi alla licenza non attendibili).

(2) Dopo il ricevimento della richiesta di recesso da parte di li-x o dell’utente, li-x esegue ulteriori ordini dell’utente solo se lo ritiene opportuno nel singolo caso; non vengono effettuate notifiche separate di mancata esecuzione. In caso di recesso da parte di una delle parti contraenti, li-x, su richiesta dell’utente, deve chiudere immediatamente o, in mancanza di istruzioni speciali, a sua ragionevole discrezione, tenendo conto in particolare degli interessi dell’ utente, tutti gli ordini effettuati dall’utente a rischio e spese dell’ utente.

(3) Dopo aver compensato tutte le posizioni aperte dell’utente, li-x chiude l’account dell’utente emettendo nei suoi confronti una fattura finale.

(4) Una volta risolto il rapporto con l’utente, li-x ha il diritto di bloccare l’accesso all’archivio online. L’utente deve assicurarsi che i documenti memorizzati vengano salvati anche altrove in tempo utile.

 

VI. Responsabilità
1. Responsabilità della borsa; concorso di colpa dell’utente

(1) Principi di responsabilità
L’azienda li-x si assume una responsabilità illimitata, a condizione che la causa dei danni sia da ricondurre a dolo o grave negligenza. Inoltre, li-x GmbH risponde anche per la violazione lievemente negligente di obblighi essenziali, la cui violazione mette a repentaglio il raggiungimento dello scopo del contratto, o per la violazione di obblighi il cui adempimento rende possibile in primo luogo la corretta esecuzione del contratto e su cui si basa l’ utente/acquirente. In questo caso, tuttavia, li-x GmbH risponde solo per i danni prevedibili e tipici del contratto. Essa declina ogni responsabilità per l’ inadempimento lievemente negligente di obblighi diversi da quelli sopra menzionati. Qualsiasi responsabilità è limitata all’importo della transazione. Si esclude inoltre qualsiasi responsabilità derivante, in particolare quella per danni indiretti, ad esempio i danni patrimoniali.

Le limitazioni di responsabilità di cui sopra non trovano applicazione nel caso in cui venga compromessa la vita, l’integrità fisica e la salute, per mancata assunzione di una garanzia relativa alla qualità di un prodotto e in caso di difetti intenzionalmente nascosti. Resta impregiudicata la responsabilità ai sensi della Legge in materia di responsabilità per danno da prodotti difettosi.

Nella misura in cui la responsabilità di li-x GmbH è esclusa o limitata, ciò vale anche per la responsabilità personale di dipendenti, lavoratori, rappresentanti o agenti.

(2) Anomalia nel funzionamento
li-x decline ogni responsabilità per danni causati da forza maggiore, sommosse, guerre e calamità naturali o da altri eventi per i quali non è responsabile (ad es. sciopero, serrata, interruzione del traffico, intervento dello Stato).

li-x GmbH declina ogni responsabilità per danni dovuti a ritardi nell’esecuzione dell’ ordine dovuti ad un’ interruzione o mancato funzionamento di Internet o di sistemi informatici, a meno che tali circostanze non siano imputabili a li-x. La responsabilità sulla base di tali circostanze sussiste solo nella misura in cui li-x abbia contribuito al verificarsi del danno in relazione ad altre cause.

Limitazioni e interruzioni temporanee dei sistemi e/o dei servizi sono possibili per motivi tecnici e/o operativi. li-x risponde dei danni causati da tale indisponibilità solo nel caso in cui siano imputabili a tale indisponibilità.

(3) Limiti della responsabilità di li-x

li-x non è responsabile

a. per le perdite subite dall’utente in seguito a decisioni di acquisto o vendita prese sotto la propria responsabilità;
b.per le perdite subite dall’utente a causa di un funzionamento difettoso del sistema degli ordini (in particolare non conforme alle specifiche di li-x) o di altre vie d’accesso per l’utilizzo dei servizi di li-x;

c. per le perdite dovute alla mancata esecuzione di ordini, ad esempio a causa del superamento dei limiti finanziari dei prezzi o a causa di ordini di acquisto o di vendita insufficienti o per altri motivi.

JQualsiasi tipo di responsabilità è limitata all’importo della rispettiva transazione. Si esclude inoltre qualsiasi responsabilità derivante, in particolare quella per danni indiretti, come ad esempio i danni patrimoniali. Oggetto della transazione sono esclusivamente le licenze software. Non vengono forniti servizi, aiuti all’installazione o simili. Il cliente è l’unico responsabile dell’operatività dei programmi per i quali i diritti di licenza sono stati acquisiti da li-x, nonché di tutte le questioni relative al funzionamento dei programmi. li-x declina ogni responsabilità per eventuali errori software e per i danni conseguenti.

2. Responsabilità dell’ utente per ordini non autorizzati e relative conseguenze

(1) Responsabilità dell’ utente per ordini non autorizzati e relative conseguenze

a. Se gli eventuali ordini non autorizzati o le eventuali manipolazioni della licenza prima di un avviso di blocco dovessero derivare dall’uso di una password smarrita, rubata o diversamente utilizzata in modo improprio, l’utente è pienamente responsabile per qualsiasi perdita subita da li-x o da terzi in conseguenza di ciò, indipendentemente dal fatto che l’utente sia colpevole della perdita, del furto o di altro eventuale smarrimento della stessa password.

b. Inoltre, l’utente è responsabile in caso di violazione colposa o intenzionale dei propri obblighi di notifica e di diligenza in base alle presenti condizioni.

c. L’utente non è obbligato a risarcire il danno in conformità ai punti a e b se non è stato in grado di generare l’avviso di blocco. Questo perché li-x non ha garantito la possibilità di accettare l’avviso di blocco e non è stato in grado di effettuare l'”autobloccaggio” senza colpa e il danno si è verificato di conseguenza.

d. Se gli ordini non autorizzati vengono effettuati prima di un avviso di blocco e l’utente ha violato intenzionalmente o per negligenza grave il suo dovere di diligenza in conformità alle presenti condizioni o ha agito in modo fraudolento, l’utente si fa carico di tutti i danni subiti in conseguenza di ciò.

La negligenza grave da parte dell’utente si considera commessa in particolare se egli

  • non segnala la perdita o il furto della password o l’uso improprio della password a li-x immediatamente dopo che ne è venuto a conoscenza,
  • ha memorizzato la password nel sistema utente,
  • a password è stata comunicata a un altro soggetto e per questo si è verificato un abuso,
  • la password è stata chiaramente inserita al di fuori delle pagine Internet concordate separatamente,
  • ha inviato la password al di fuori del processo online, ad esempio via e-mail.

(2) Responsabilità di li-x a partire dall’avviso di blocco
Non appena li-x ha ricevuto un avviso di blocco da parte di un utente, li-x si assume la responsabilità di tutti i danni causati da ordini non autorizzati. Questo principio non si applica se l’utente ha agito in modo fraudolento.

3. Violazione dei diritti 

(1) Per gli ordini di vendita l’utente garantisce:

  • che ha acquistato il software a tempo indeterminato pagandolo per intero.
  • che per quanto riguarda il software non si tratta di duplicati non consentiti/copie pirata.
  • che il software è stato messo in circolazione mediante vendita nel territorio dell’Unione europea o di un altro Stato contraente dell’Accordo sullo Spazio economico europeo o in Svizzera con il consenso del titolare del diritto (produttore di software) o è stato trasferito conformemente all’accordo a una società collegata del venditore nel territorio dell’ Unione europea o di un altro Stato contraente dell’Accordo sullo Spazio economico europeo o in Svizzera.
  • dche ha reso inutilizzabile e non impiega più la copia di questo software.

(2) In caso di violazione dei diritti di terzi, della legge applicabile o delle presenti condizioni generali di contratto/condizioni d’uso, li-x ha il diritto di rifiutare i servizi all’utente, chiudere gli account utente o rimuovere o modificare i contenuti.

4. Esonero di un acquirente 

li-x manleva l’acquirente da ogni pretesa da parte di terzi, in particolare del produttore del software, qualora fosse stabilito in modo giuridicamente vincolante che il trasferimento delle licenze contrattuali fosse inefficace e contrario alle aspettative.

Tale dichiarazione è subordinata alla condizione per cui l’acquirente, in caso di sinistro, abbia esaurito tutte le possibilità legali a sua disposizione. L’acquirente è tenuto a informare immediatamente li-x di eventuali rivendicazioni da parte di terzi.

In tal caso, li-x sostiene tutte le spese legali dell’acquirente, a condizione che tutte le azioni legali siano state preventivamente concordate tra le parti, comprese le spese legali dell’acquirente, compresa la scelta degli avvocati da nominare e il loro compenso.

 

VII. Acquisto e vendita tramite li-x
1. Software

(1) Tutti i prodotti software trattati su li-x sono negoziati nella forma in cui sono stati fissati dagli utenti su li-x.

(2) Si precisa espressamente che per la consegna dei programmi software al di fuori delle disposizioni relative alle presenti condizioni generali di contratto si applicano i diritti d’uso del prodotto del rispettivo produttore associati al rispettivo software, che possono essere richiesti al produttore.

2. Diritto di ritenzione 

L’esercizio del diritto di ritenzione è consentito solo se la domanda riconvenzionale rivendicata si basa sullo stesso rapporto contrattuale.

3. Riserva di diritti  

(1) I diritti relativi alle licenze acquisite non vengono trasferiti all’acquirente finché quest’ultimo non abbia pagato l’intero prezzo di acquisto.

(2) Fino a quando i diritti non sono stati trasferiti all’utente/acquirente, l’utente/acquirente non è autorizzato a utilizzare il software, né tanto meno prestare in pegno, cedere in garanzia o consegnare la merce soggetta a riserva di proprietà a titolo di scambio.

4. Responsabilità per difetti e garanzia 

(1)li-x garantisce in conformità alle disposizioni di legge. La garanzia è esclusa per difetti nei programmi su cui si basano le licenze. Qualsiasi garanzia fornita dal produttore del software non può essere garantita ed è soggetta ai termini della licenza.

(2) In caso di vizio dell’oggetto della fornitura valgono le disposizioni di legge. Non è consentita la cessione di tali crediti a terzi.

(3) L’utente/acquirente è tenuto a denunciare i difetti evidenti entro due settimane e quelli occulti entro sei mesi dalla data della fattura. Gli obblighi di ispezione e di notifica ai sensi degli articoli 377 e 378 del Codice commerciale tedesco (HGB) applicabili alle transazioni commerciali rimangono impregiudicati. Al momento dell’invio di una comunicazione dei difetti, l’utente/acquirente è tenuto a descrivere a li-x come e in quali circostanze si è verificato tale difetto.

(4) Nei rapporti commerciali, le comunicazioni di difetti non influiscono sulla data di scadenza della rivendicazione del prezzo d’ acquisto, a meno che non siano state legalmente stabilite o riconosciute per iscritto da li-x.

 

VIII. Tutela dei dati

(1) li-x si impegna a rispettare le disposizioni di legge in materia di protezione dei dati, in particolare la Legge federale sulla protezione dei dati (LPDD).

(2) L’utente è a conoscenza e conviene che i suoi dati personali vengano raccolti, utilizzati e conservati esclusivamente per l’esecuzione del contratto nonché per la documentazione della catena dei diritti nell’ ambito dello sfruttamento del software utilizzato. I dati personali sono quelli che contengono informazioni sulle circostanze personali e di fatto dell’utente. Ulteriori informazioni sul tipo, la portata, l’ubicazione e le finalità della raccolta, il trattamento e l’utilizzo dei dati personali necessari per l’esecuzione degli ordini da parte di li-x sono disponibili nella dichiarazione sulla protezione dei dati sul sito web www.li-x.com.

(3) L’utente è inoltre informato che li-x raccoglie, elabora e usa i dati di utilizzo e fatturazione nell’ ambito dell’art. 15 della Legge tedesca sui Servizi di Informazione e Comunicazione Elettronici (TMG), anche al di fuori dell’evasione dell’ordine, nella misura in cui ciò sia necessario per scopi di fatturazione.

(4) L’utente ha il diritto di revocare il suo consenso in qualsiasi momento con effetto per il futuro. In caso di revoca, li-x si impegna a cancellare immediatamente i dati personali, a meno che non sia stata ancora completata una procedura d’ordine completa e/o la cancellazione non sia stata evitata dagli obblighi di conservazione obbligatori previsti dalla legge. Ciò non si applica ai dati che devono essere conservati per la documentazione della catena dei diritti.

IX. Disposizioni finali
1. Legge applicabile e foro competente per gli utenti di diritto commerciale e pubblico

(1) Applicabilità del diritto tedesco
Il rapporto commerciale tra l’utente e li-x GmbH è disciplinato dal diritto tedesco.

(2)Legge applicabile, foro competente per i clienti domestici
ISi applica il diritto tedesco, a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. Nella misura in cui ciò può essere concordato, il foro competente è Amburgo.

(3) Foro competente per i clienti stranieri
L’accordo sul foro competente si applica anche agli utenti che hanno la loro sede legale all’estero, nonché alle istituzioni straniere paragonabili a persone giuridiche nazionali di diritto pubblico o a un fondo speciale nazionale di diritto pubblico.

(4) Lingua del contratto
Le lingue ufficiali per il presente rapporto contrattuale e la comunicazione con l’utente per la durata del contratto sono il tedesco e l’inglese.

2. Disposizioni finali e clausola liberatoria

(1) Tutti gli accordi, così come eventuali accordi supplementari o devianti, richiedono la forma scritta per essere validi. Ciò vale anche per l’annullamento di tale obbligo in forma scritta. Non esistono clausole accessorie verbali.

(2) Qualora singole disposizioni delle presenti condizioni speciali siano o diventino invalide in tutto o in parte, ciò non pregiudica la validità delle restanti disposizioni. La disposizione invalida o inefficace è sostituita da una disposizione valida che si avvicina il più possibile allo scopo economico della disposizione invalida in termini di contenuto e finalità. La stessa procedura deve essere seguita in caso di lacune nel contratto.

Versione: 24.05.2017